News

                    L’Architetto Simone Micheli racconta l’evento “Differerent Suites X different People” in preparazione per il FUORISALONE 2016 Simone Micheli Architect for Ascend Hotel Collection by Choice Hotels Best Western Plus by BW Hotels & Resorts ibis Styles by AccorHotels Room Mate Hotels

Ieri un nuovo interessante e dinamico progetto, legato al mondo dell’acqua, ha preso vita. Affronterò questa stimolante avventura con due nuovi compagni di viaggio: Massimo Voglino General Manager di Arca Srl e Leonardo Innocenti Responsabile Vendite. Riflettendo attentamente su ogni dettaglio, analizzando i particolari che compongono l’idea ed inquadrando accuratamente le questioni di proposizione commerciale, distribuzione e vendita del prodotto industriale, il progetto prende forma ed acquista completezza. Sono felice, quando accade di trovare sintonia e complementarietà con un azienda, ho la certezza che concepiremo prodotti straordinari in grado di porsi al primo posto nel mercato nazionale ed internazionale!

Uno scheletro strutturale non completo precede l’intervento del celebre architetto Simone Micheli, il cui design è concretizzazione manifesta di un pensiero rivolto al futuro, essenziale, simbolo assoluto di contemporaneità. Un candido intreccio di lycra bianca ricopre le facciate del padiglione aprendo così le porte della percezione all’inaspettato, ignoto, surreale. Proprio come nel primo romanzo di Italo Calvino “Il sentiero dei nidi di ragno” anche Simone Micheli coglie la Verità di scorcio, mostrando, attraverso l’assenza ed il vuoto, prospettive di pensiero che fuoriescono dalle tradizionali interpretazioni della realtà. I ragni non costruiscono nidi e scovare la loro tana da l’impressione di essere in un luogo magico, puro poiché intoccabile, ma improbabile ed effimero. Un’opera teatrale, quindi, quella realizzata dall’architetto Simone Micheli, di cui i visitatori sono protagonisti ed autori. Una pièce il cui significato diviene completo soltanto durante l’esibizione, inafferrabile ma densa, ad ogni riproduzione differente. Le storie si intrecciano, si incontrano e si plasmano sulla base dei vissuti personali e delle coscienze, una fitta rete prende vita ed abbraccia lo spazio sospeso, lasciando che la luce vi penetri e che la libertà di movimento sia massima. L’importanza della comunicazione, il valore del linguaggio ed il fondamento che il confronto con […]

14 Apr 2014 admin In News

• P.LAV TOUCH UNIBLOCK BIANCO • TOP SILESTONE • P.LAV AIKON CON DUE CASSETTI E MANIGLIA VERTICALE

03 Apr 2014 admin In News

La missione di Arca è armonizzare creatività, tecnologia e funzionalità, attraverso soluzioni innovative per ambienti bagno che migliorino la qualità della vita. Il rigore compositivo portato alle più alte vette… …ARCA presenta le nuove collezioni Slice e Flow nate dalla collaborazione con lo studio Monia Marzano Design. Biografia Monia Marzano (Gallipoli, 1982) Laureata a Milano in Industrial e Interior Design con l’Architetto Piero Lissoni, comincia da subito l’attività come freelance presso alcuni fra i più noti studi di architettura e design italiano nel mondo. Nel 2004 entra a far parte dello studio Carlo Colombo sviluppando progetti di industrial e interior design per marchi come Varenna, Franke, Poliform, Arflex, Tisettanta. L’interesse a far interagire arte e design, la porta nel 2005 a collaborare con l’artista-designer Prospero Rasulo per marchi come Gessi, Zanotta, DelTongo, Foscarini, Fabbian, Poltronova, Terzani, I+I, B.R.F., Ycami, Slide. Insieme, prendono parte a vari eventi, a fianco di importanti figure del mondo del design e dell’arte contemporanea, e questo, alimenterà in lei il forte desiderio di esprimersi anche con la pittura. Nel 2011 fonda lo Studio “moniamarzanodesign” che si occupa di interior design, product design e art direction per marchi come Arca, Valdama, Mechatronic Meters, Membra.